La movida estiva sul Lungotevere: cibo, spettacoli e shopping en plein air

Un'estate all'insegna dell'arte, della cultura e delle delizie gastronomiche. Se avete intenzione di passare qualche giorno a Roma dovete tenere presente che nella Città Eterna potrete ammirare un vastissimo panorama archeologico e gustare ottimi piatti della tradizione romana. Non solo. Infatti sono tantissimi i luoghi dove potersi divertire, seguire la movida più sfrenata e assistere a numerosi spettacoli. Inoltre potrete fare shopping nei migliori negozi e vivere la vostra vacanza en plein air. Insomma, se avete deciso di trascorrere un periodo a Roma troverete qualunque cosa stiate cercando perché è una capitale molto viva e ricca di quartieri pittoreschi e dalla bellezza unica.

Movida sul Lungo Tevere
L'estate romana comincia sulle sponde del fiume Tevere, dove un tempo furono ritrovati Romolo e Remo dalla Lupa, fondatori e simbolo della città. In estate le rive del Tevere sono la cornice di una metropoli che si prepara al divertimento, richiamando la storia dell'arte e della cultura romana attraverso i ponti che tagliano il fiume. Da Ponte Sublicio a Ponte Sisto le iniziative artistiche e culturali che vengono proposte nel periodo estivo, suscitano interesse e curiosità da parte di numerosi spettatori. L'isola Tiberina è la cornice di spettacoli teatrali, concerti e mostre di un evento che sta crescendo sempre di più anno dopo anno e che richiama molti cittadini, turisti e amanti del cinema, del teatro dell'arte e delle letteratura. La manifestazione cura anche l'aspetto culinario attraverso lo street food e i locali situati nella zona che rimangono aperti quasi per tutta la notte. Uno spettacolo pirotecnico di sapori e manifestazioni artistiche che coinvolge i quartieri ed è sempre più meta da parte dei turisti di tutto il mondo, attratti dalle manifestazioni e dall'offerta completa che l'evento offre.

Cibo e tradizione culinaria a Roma
La tradizione culinaria romana vanta numerosi piatti e la divisione principale delle pietanze è in "cucina povera" e "cucina della festa". È un tipo di cucina completa di tutti i cibi e aromi: pasta, pesce, carne, verdure, formaggi ecc. Tra le strade del Lungo Tevere potrete degustare i famosissimi bucatini all'Amatriciana o l'altrettanto conosciuta carbonara. Un piatto ancora più tipico della capitale è la pasta cacio e pepe, un'esperienza di sapori unica che solo nella Città Eterna si può assaggiare nella sua purezza di preparazione con ingredienti tipici. Tra le carni che si possono degustare, la coda alla vaccinara è un piatto tipico a base di coda di bue, stufato nel lardo e aromatizzato da vino bianco e cipolle. La cucina povera romana presenta il tradizionale Quinto Quarto, ossia quello che resta degli animali ovini dopo aver venduto i due quarti di carne appartenenti agli arti anteriori e i due quarti appartenenti agli arti posteriori. Quello che rimane è la trippa, il fegato, la milza, il cuore e il cervello dell'animale e vengono cucinati secondo la più antica tradizione della cucina povera romana. Per quanto riguarda le specialità a base di pesce si potrà degustare l'ottimo baccalà tipico della città e i tonnarelli cacio e pepe con gamberi, oltre ai classici spaghetti con vongole e le alici. L'arte culinaria tradizionale romana è completa di tutti i tipi di portate, infatti oltre alla pasta, alla carne e al pesce presenta anche un'enorme varietà di formaggi e dolci come la ricotta e il rinomato pecorino romano, il maritozzo, la grattachecca. Gli eventi estivi sul Lungo Tevere non sono altro che un'occasione in cui degustare i principali piatti della tradizione culinaria romana, in un luogo concentrato dove per tutta l'estate si potranno sperimentare sapori nuovi di ricette antiche tra un evento teatrale e un concerto, una mostra e un evento letterario.

Shopping nei migliori negozi
Oltre ai chioschi per lo street food e i locali aperti quasi tutta la notte, sul Lungo Tevere durante l'estate è possibile incontrare numerose botteghe per acquistare qualunque tipo di prodotto: dai gadget ai souvenir, dalle cianfrusaglie all'arte scultorea fino ad arrivare ai capi di vestiario e agli accessori. Mercato vintage e oggettistica moderna s'incontrano sulle sponde del fiume in un connubio perfetto in grado di offrire attrazioni per famiglie o per gruppi di amici. Se siete in cerca di divertimento oppure di un luogo tranquillo dove passare una giornata in allegria con la famiglia e fare shopping, non resisterete alle centinaia di botteghe all'aperto e tra un acquisto e l'altro potrete godere anche del sensazionale orizzonte panoramico della città attraversata dal fiume.

La vostra vacanza en Plein air
Un modo molto carino per sfruttare la vacanza al meglio e godersi anche i propri hobby è quello di dipingere all'aria aperta. En plein air infatti significa proprio cogliere le sfumature di un ambiente scegliendo di catturare un soggetto che riguarda un luogo della città, dipingendolo all'aria aperta in modo tale da cogliere i colori e le sfumature nella maniera più dettagliata e precisa possibile. Uno degli obbiettivi dichiarati di questa particolare tecnica è quello di cogliere l'essenza delle cose, e quale miglior modo se non quello di stare fisicamente dentro il proprio dipinto sentendo persino i profumi della prospettiva che si va a rappresentare su tela?shopping
La mappa delle strade e dei ponti
Come già accennato in precedenza sono diversi i ponti che rappresentano le zone in cui è suddivisa la manifestazione. Da Piazza Trilussa a Porta Portese sulle sponde del Tevere la manifestazione è suddivisa in cinque vie, ognuna delle quali dedicata a nomi dei più grandi artisti della cultura romana:

Viale Alberto Sordi va da Piazza Trilussa a Ponte Garibaldi. Si potranno trovare cinema, area giochi, mostre e aree per esibizioni, in più ristoranti, bisteccherie e tante altre aree culturali e per il divertimento.

Via Anna Magnani e Via Gabriella Ferri si estendono da Ponte Garibaldi a Ponte Cestio- Isola Tiberina. Questa area è molto complessa e presenta principalmente bar, ristoranti e una vasta area mostre.

Via Franco Califano si estende da Ponte Cestio a Ponte Palatino. Sono presenti numerosi locali e lounge bar dove ascoltare ottima musica e bere un aperitivo in compagnia, prima di visitare l'area espositiva delle mostre.

Via Aldo Fabrizi chiude la manifestazione e va da Ponte Palatino a Porta Portese. Oltre ai consueti bar e ristoranti di ogni tipo si possono trovare aree per bambini, lo spazio teatrale, librerie e l'accademia dello spettacolo.

Vuoi soggiornare a Roma?

Per questa location ti consigliamo Hotel Panama Garden, ideale per scoprire Roma grazie alla sua posizione strategica.

13/12/2017
estate romanaTevere RomaIsola Tiberina RomaBucatini all Amatricianavia alberto sordimovida estate romana

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO