Alla scoperta di Sperlonga tra tesori archeologici e naturalistici

Sperlonga è una cittadina situata nel Lazio meridionale, affacciata sulla costa tirrenica, che per le sue bellezze artistiche, archeologiche ed un mare limpido e pulitissimo, si è guadagnata sia l’inserimento tra i borghi più belli d’Italia sia la Bandiera Blu. Questi riconoscimenti, uniti a servizi di prima qualità per i turisti, ad una eccellente ristorazione ed a scorci naturalistici unici, hanno fatto di Sperlonga una delle mete turistiche più ambite e gettonate a livello nazionale.

Sperlonga, un pittoresco borgo ricco di storia
Luogo di villeggiatura di patrizi e possidenti ai tempi dei romani, nei pressi di Sperlonga venne costruita anche la villa dell’imperatore Tiberio. Del vero e proprio borgo si hanno notizie ufficiali a partire dal X secolo. Dopo alterne vicende, che videro la popolazione locale difendersi da incursioni e tentativi di conquista dei temibili pirati ottomani, il suo destino si legò per secoli al Regno delle Due Sicilie, fino all’annessione al Regno d’Italia avvenuta nel 1861.
La cittadina presenta un tipico aspetto arroccato e a testuggine, che la rendeparticolarmente panoramica e suggestiva. Il centro storico storico è contraddistinto da strette viuzze e ripidi gradini, e confuse tra le tipiche abitazioni si possono osservare la Torre Centrale e la Torre del Nibbio. La Chiesa Parrocchiale di Sperlonga, l’unico significativo edificio religioso, ha beneficiato di una recente ristrutturazione, e si presenta agli occhi di fedeli e visitatori in stile moderno a forma piramidale.
La celeberrima Villa di Tiberio, con annesso museo, è la testimonianza della preziosissima eredità architettonica che avvenimenti storici e posizione strategica hanno conferito a Sperlonga.

Si tratta di un raro tesoro archeologico i cui resti, contraddistinti da diversi stili architettonici, indicano chiaramente che si trattava di un’imponente dimora. Nel corso del tempo la residenza si è arricchita di numerosi locali, di un ampio portico, interventi in muratura, collocazione di sculture, cascatelle e giochi d'acqua. Per allietare la permanenza degli ospiti vi è stata addirittura realizzata un'isola artificiale, che ospitava la caenatio (sala da pranzo) estiva. Dopo la caduta dell’Impero Romano nella zona si insediò una comunità di monaci, che successivamente l’abbandonarono per ripararsi in località più protette.
All’entrata del sito si trova il "Museo Archeologico Nazionale", che vanta numerosi reperti che un tempo ornavano la residenza, in particolare delle pregevoli statue. Su di esse è stata compiuta negli anni una lunghissima ed eccellente opera di restauro, che ha portato ad identificare diversi importanti gruppi marmorei. Nel Museo vi è anche un’ampia esposizione di oggetti e suppellettili, testimonianza della longevità della villa e delle molteplici attività, economiche e mondane, che si svolgevano all’interno di essa.

Strettamente connessa al pericolo saraceno è la Torre Truglia, che troneggia nel bel mezzo del lungomare su uno scoglio di pietra viva. Sul litorale, che beneficiava di alcune torri romane di antica costruzione ormai inadeguate ad assicurare la difesa da aggressioni sempre più frequenti, venne edificata la Torre Truglia nella prima metà del sedicesimo secolo. Purtroppo, visto il suo valore strategico, non rimase indenne alla furia di ripetute scorrerie di ottomani e pirati, che la devastarono ripetutamente. Solo nel XVIII secolo, grazie al tramonto della potenza turca nel Mediterraneo, poté tornare a svolgere il suo ruolo. Più volte ricostruita e ristrutturata, oggi ospita il Centro Educazione dell'ambiente Marino del "Parco Naturale Regionale Riviera d'Ulisse".

Ampie spiagge sabbiose e un mare limpido e fresco, i marchi di fabbrica di Sperlonga Sperlonga è l’ideale per gli amanti di spiagge lunghe, larghe e sabbiose, con sabbia fine, pulitissima, e la possibilità di praticare svariate attività sportive sia a terra che in acqua. Gli stabilimenti balneari sono molto ben tenuti, quasi tutti dotati di numerosi comfort come servizio all’ombrellone, ristoranti a due passi dal mare, ampi bar per gustare uno spuntino nella pausa pranzo e sorseggiare un aperitivo al tramonto. Molto spaziosi, garantiscono comodità e privacy anche nelle settimane di maggior affollamento. L’accoglienza, come avviene praticamente in tutte le attività turistiche della cittadina, è contraddistinta da gentilezza, cordialità e disponibilità, per consentire anche agli avventori dell’ultimo minuto una sistemazione soddisfacente. Il mare è limpido, fresco, con fondali sabbiosi e poco profondi. In prossimità della rocca sgorga una piccola sorgente, che riversandosi nel mare lo rende ancor più refrigerante e ristoratore. Trascorrere lunghe giornate immersi nell’acqua e nel sole è estremamente gradevole anche grazie alla piacevole brezza che spira sulla costa.

Il clima, tipico della costa tirrenica meridionale, dolce, mediterraneo e poco piovoso, rende appetibile Sperlonga per una vacanza balneare per cinque o addirittura sei mesi all’anno. Maggio, giugno e settembre sono mesi fantastici per soggiornarvi, grazie alla possibilità di godere di temperature ottime e di un minor affollamento turistico.

Hospitality e ristorazione
Nonostante le ridotte dimensioni del borgo, Sperlonga si è da tempo attrezzata per garantire una vasta offerta ai viaggiatori che intendono soggiornarvi. Hotel di lusso dotati di tutti i più moderni comfort sono dislocati tanto nel grazioso centro storico quanto a due passi dal mare. Non mancano alberghi più economici, bed & breakfast, residence, campeggi e soprattutto case e ville in affitto (una delle opzioni più apprezzate). La piazzetta, vibrante e affollata a tutte le ore del giorno e della sera, brulica di bar e caffè. I ristoranti, molti dei quali posizionati in luoghi strategici, dove poter godere di scorci mozzafiato, propongono il meglio delle specialità culinarie laziali e mediterranee. La sera le viuzze del paesino si animano di ospiti desiderosi di degustare aperitivi, vini e cocktail dei tanti raffinati e accoglienti lounge bar del centro e del lungomare. Per nottate più scatenate, non lontano da Sperlonga, si trova il Fortino, il locale che da sempre anima la nightlife della costa.

Conclusioni
Sperlonga è un piccolo gioiello, una località che anni di investimenti e un’accorta valorizzazione del patrimonio culturale e naturale hanno reso una meta speciale per vivere un’esperienza di viaggio completa. Il borgo è insomma in grado di offrire un mix ideale di relax, benessere, buon mare, ma anche storia, arte, monumenti ed una vita sociale briosa.

Vuoi soggiornare a Roma?

Per questa location ti consigliamo Apartments & Suites in Rome, appartamenti ricchi di fascino per il tuo soggiorno romano

18/06/2018
Villa di TiberioTorre TrugliaBorgo di Sperlonga

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO

icona newsletter rome hints

Iscriviti alla nostra mailing list!

* Campi obbligatori

Accetto la Privacy Policy

chiudi