Eventi a Roma: Il Natale e la fondazione di Roma

Che cos'è il Natale di Roma
Il Natale di Roma è una festività laica che si svolge ogni anno nella Città Eterna e che ne ricorda la fondazione. Celebrata anche al tempo degli antichi Romani, era chiamata Romaia oppure Dies Romana.
Si celebra il 21 aprile, data in cui Romolo avrebbe fondato Roma nel 753 a.C. secondo quanto riportato dallo storico Varrone in base ai calcoli astrologici di Lucio Taruzio.
Il Natale di Roma ha dato successivamente vita alla cronologia romana perché i Romani, sia durante la Repubblica che negli anni dell'Impero, contavano gli anni Ab Urbe Condita, locuzione che significa letteralmente Dalla Fondazione Della Città.

Al giorno d'oggi la data di fondazione di Roma viene adottata convenzionalmente perché non esistono testimonianze archeologiche in grado di fissare con accuratezza la nascita della città. Resta comunque certo che durante l'Età del Bronzo sui sette colli sorse un primo insediamento di villaggi situato in posizione strategica all'incrocio delle più importanti vie commerciali tra la magna Grecia e le città-stato etrusche e vicino al guado fluviale.
Solo alla metà dell'ottavo secolo avanti Cristo venne fondata la città che divenne successivamente Roma. In particole il luogo di fondazione della Città Eterna corrisponde al punto in cui si incrociavano, presso il guado del Tevere in corrispondenza dell'Isola Tiberina, la via commerciale che metteva in comunicazione l'Etruria con il Lazio e la Campania e che si sviluppava lungo la costa.
Secondo gli storici Roma è nata dalla progressiva unione di piccoli insediamenti finché il Palatino non prese il sopravvento sugli altri colli grazie alle caratteristiche del luogo. Infatti presentava facili collegamenti con il territorio circostante, sufficiente estensione per l'espansione urbana e ottime possibilità di controllo del nodo viario e del mercato.

Le celebrazioni del Natale di Roma nell'età antica
Nell'età antica il Natale di Roma assunse particolare rilevanza durante l'Impero. Infatti la celebrazione dell'anniversario dell'Urbe divenne un vero e proprio elemento di propaganda che con il passare del tempo assunse una sempre maggiore importanza a partire dal regno dell'imperatore Claudio.
Nel 248 d.C. si celebrò il primo millennio di Roma sotto il regno di Filippo l'Arabo; l'evento divenne il simbolo dell'inizio di una nuova era, identificata con il nome di Saeculum Novum. Con il diffondersi del cristianesimo il Natale di Roma assunse un significato meno fisico e più simbolico. Questo fatto era enfatizzato dalla decisione di celebrare il martire San Cesareo il 21 aprile, facendolo diventare il patrono dei Cesari. In questo modo si celebravano la fondazione di Roma, la figura dell'imperatore e il suo santo tutelare.

Il Natale di Roma in età moderna
Con la fine dell'Impero Romano d'Occidente il Natale di Roma perse man mano la sua importanza finché questa festività venne dimenticata. Fu ripristinata durante il Risorgimento come tradizione.
Il Natale di Roma fu festeggiato nella primavera del 1849 una volta che fu proclamata la Repubblica Romana. L'evento fu ripreso durante il Fascismo all'interno della strategia di rivendicare le origini romane per naturalizzare il proprio ruolo nella storia italiana. Nello specifico con un decreto legge nel 1924 la Festa del Lavoro fu spostata dal 1º maggio al 21 aprile: in questo modo divenne possibile abbinare le due festività. Nel 1945 questo decreto fu cassato e la Festa del Lavoro tornò a essere celebrata il 1º maggio. Invece il 21 aprile continuò a essere adottato soltanto all'interno dell'ambito cittadino della Capitale semplicemente come Natale di Roma.


I festeggiamenti del Natale di Roma al giorno d'oggi
Al giorno d'oggi il Natale di Roma viene celebrato attraverso l'organizzazione di eventi culturali, celebrazioni ufficiali, rievocazioni storiche, mostre, appuntamenti didattici, concerti, spettacoli e manifestazioni ludiche che si svolgono tra il 21 e il 22 aprile.
In genere i festeggiamenti vengono organizzati in collaborazione con le istituzioni culturali.
Da alcuni anni uno degli eventi di maggiore importanza e che attira numerosi visitatori risulta essere il teatro di strada a cielo aperto.
Gli spettacoli che si tengono in Via Petroselli permettono di conoscere diversi aspetti di Roma, facendo riferimento alle rievocazioni della città oggetto di capolavori del teatro. Si parte dal teatro antico di Plauto per arrivare ad Alberto Sordi e alle novità contemporanee. Inoltre sono messe a disposizione dei turisti e dei romani numerose opportunità, come:
- l'apertura straordinaria e gratuita dei musei comunali, dell’Ara Pacis, dell’area archeologica Settecamini e del Roseto comunale;
- concerti delle bande cittadine e di quelle militari, oltre a quelli di alcuni dei più importanti cantanti del panorama italiano;
- rievocazioni storiche organizzate dal Gruppo Storico Romano, che si svolgono da Circo Massimo a Via dei Fori Imperiali;
- la maratona di lettura di poesie e sonetti di alcune delle più importanti figure della letteratura romana;
- proiezioni gratuite alla Casa del Cinema organizzate insieme alla Fondazione Cinema per Roma. Si tratta di vere e proprie rassegne dei più importanti cineasti del panorama romano;
- eventi relativi al Teatro dell'Opera di Roma. In particolare viene dato risalto al Coro di Voci Bianche, che eseguono sia canti tradizionali che performance più moderne;
- festival della musica emergente, in modo da dare risalto e visibilità ai giovani musicisti e cantanti del panorama romano;
- spettacoli e animazioni di strada in tutta la città, che comprendono trampoli, giocolieri e mangiafuoco.

Gli eventi istituzionali
Le celebrazioni del Natale di Roma Comprendono anche eventi istituzionali, che comunque fanno semplicemente riferimento all'ambito cittadino. I festeggiamenti iniziano la mattina del 21 aprile con la deposizione da parte del sindaco della Città Eterna di una corona di alloro al Monumento del Milite Ignoto situato al'interno di Piazza Venezia.
Successivamente si svolgono la cerimonia ufficiale della commemorazione dell'anniversario della fondazione della città e quindi l'esibizione in Piazza del Campidoglio della banda musicale del Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale.
All'interno della categoria degli appuntamenti istituzionali rientrano altri eventi di grande respiro che si svolgono sempre in Piazza del Campidoglio oppure in altri luoghi di primo piano della Città Eterna.

Vuoi soggiornare a Roma?

Per questa location ti consigliamo Hotel Ariston, il punto di partenza ideale per scoprire Roma!

13/12/2018
Natale di Roma21 aprile 753Ab Urbe ConditaRomolo RemoDies Romana

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO

icona newsletter rome hints

Iscriviti alla nostra mailing list!

* Campi obbligatori

Accetto la Privacy Policy

chiudi