Visitare Roma: il Giro delle Sette Chiese

Il Giro delle Sette Chiese a Roma è uno dei pellegrinaggi più conosciuti in tutta Italia.
Ufficializzato per la prima volta da San Filippo Neri nel Cinquecento, a distanza di secoli il giro delle Sette Chiese continua ancora a emozionare i devoti pellegrini e i semplici turisti che desiderano provare il percorso spirituale tra le meraviglie della capitale.
Sono trascorsi poco meno di 500 anni da quando San Filippo Neri diede il via ufficiale al pellegrinaggio. Da allora, il percorso non ha subito variazioni, resistendo alla sfida del tempo. L'unica novità adottata ai giorni nostri fa riferimento ai giorni impiegati per completare il viaggio. Ai tempi di San Filippo Neri, infatti, la visita alle Sette Chiese a Roma veniva completata nell'arco di una sola giornata. Oggi, invece, si è soliti dividere la durata del viaggio in due giorni.
In totale, il percorso da fare a piedi misura 20 chilometri, mentre sono due i periodi distinti in cui si svolge nell'arco dei dodici mesi: a maggio (pochi giorni prima della ricorrenza della festa di San Filippo Neri il giorno 26) e nel mese di settembre. Di recente, il giro delle Sette Chiese ha rivestito un'importanza notevole in occasione del Giubileo a Roma.

Il percorso delle sette chiese
Il giro delle Sette Chiese è un viaggio spirituale che prevede un percorso ad anello, in senso antiorario, con partenza fissata presso la principale chiesa di Roma, la basilica di San Pietro in Vaticano, a cui in genere si dedica lo spazio maggiore nel corso del pellegrinaggio, considerata anche l'importanza che oggi la basilica riveste per l'intero mondo cristiano.
Dalla basilica di San Pietro ci si sposta poi alla basilica di San Paolo fuori le mura.
Da qui, attraversando la via delle Sette Chiese, il percorso originario prevede l'arrivo alla basilica di San Sebastiano fuori le mura (dal Giubileo celebrato nell'anno 2000 la basilica è stata sostituita dal Santuario della Madonna del Divino Amore).
Terminata la visita a San Sebastiano, il pellegrinaggio prosegue alla Basilica di San Giovanni in Laterano per poi approdare alla basilica di Santa Croce in Gerusalemme.
Si oltrepassa quindi Porta Maggiore e si raggiunge la basilica di San Lorenzo fuori le mura. L'ultima tappa prevista infine è la basilica di Santa Maria Maggiore.

Antica tradizione medioevale
Le origini del giro delle Sette Chiese a Roma risalgono fino all'epoca medioevale, quando nel 1300, anno del primo Giubileo per il mondo cristiano, Papa Bonifacio VIII stabilì per la prima volta in via ufficiale le tappe che ciascun pellegrino avrebbe dovuto seguire durante la visita della Urbe per antonomasia.
San Filippo Neri dunque non fece altro che, a distanza di circa duecento anni, riprendere quella che era un'antica tradizione medioevale.
Dapprima come semplice pellegrino poi come sacerdote, venendo salutato con affetto dalle guardie posizionate a difesa di Porta San Sebastiano nel corso della domenica, quando insieme a migliaia di fedeli il futuro santo intraprendeva quelle che erano ancora chiamate semplici visite.

Basilica di San Pietro in Vaticano
La basilica di San Pietro in Vaticano è la prima delle Sette Chiese a essere inserite nel noto pellegrinaggio a Roma.
La costruzione risale ai primi anni del Cinquecento anche se l'apertura al pubblico si ebbe soltanto un secolo più tardi. Considerata l'importanza capitale per la religione cristiana, viene comunemente descritta come il centro del cattolicesimo e simbolo stesso dello Stato Vaticano, dove risiede il Papa, la più alta autorità religiosa nel mondo cattolico.

Basilica di San Paolo fuori le mura
La basilica di San Paolo fuori le mura è la seconda tappa del giro delle Sette Chiese a Roma. Insieme alla basilica di San Pietro rientra nelle quattro basiliche papali della capitale italiana, seconda chiesa per dimensioni dopo quella di San Pietro. Si trova lungo la via Ostiense, a circa due chilometri di distanza dalla Porta di San Paolo.

Basilica di San Sebastiano fuori le mura
Posizionata presso il quartiere Ardeatino, la basilica di San Sebastiano fuori le mura si trova lungo la Appia Antica e rappresenta la terza destinazione dello storico pellegrinaggio per le principale chiese di Roma.
La sua costruzione risale al IV secolo d.C., su volere dell'imperatore Costantino, il quale volle dedicare un luogo di culto agli apostoli Paolo e Pietro. San Sebastiano, a cui oggi è dedicata, fu un soldato-martire ai tempi dell'impero di Diocleziano, che governò su Roma tra la fine del terzo e i primi anni del quarto secolo d.C.

Basilica di San Giovanni in Laterano
Con la basilica di San Giovanni in Laterano viene superato quello che comunemente viene definito giro di boa. Si tratta infatti della quarta delle Sette Chiese del pellegrinaggio che ogni anno coinvolge migliaia di devoti per le strade della capitale.
Attualmente retta da Papa Francesco, è la cattedrale di Roma nonché la basilica più antica d'Occidente, con la sua costruzione che risale ai primissimi anni del IV secolo d.C.

Basilica di Santa Croce in Gerusalemme
Presso il rione Esquino, la basilica di Santa Croce in Gerusalemme è nota dai pellegrini cristiani per custodire le reliquie della Vera Croce, i cui resti - secondo la tradizione - sarebbero stati rinvenuti lungo la strada del Calvario presso la città santa.

Basilica di San Lorenzo fuori le mura
Presso Piazzale del Verano sorge la basilica di San Lorenzo fuori le mura. La costruzione dell'edificio religioso risale al quarto secolo d.C., per volontà dell'imperatore Costantino I. Con essa, il pellegrinaggio giunge quasi al termine.

Basilica di Santa Maria Maggiore La basilica di Santa Maria Maggiore segna la fine del giro delle Sette Chiese a Roma. Sul colle Esquilino si trova una delle quattro basiliche papali della capitale, sede ispirata - secondo quanto riporta la tradizione - direttamente dalla Vergine apparsa in sogno al papa Liberio e al patrizio Giovanni.
Di tutte e quattro le basiliche patriarcali di Roma, è l'unica che ha conservato fino a oggi la propria struttura paleocristiana.

Vuoi soggiornare a Roma?

Per questa location ti consigliamo Apartments & Suites in Rome, appartamenti ricchi di fascino per il tuo soggiorno romano

05/11/2018
sette chieseSan Pietropellegrinaggio Romachiese giubileo

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO

icona newsletter rome hints

Iscriviti alla nostra mailing list!

* Campi obbligatori

Accetto la Privacy Policy

chiudi