Visitare Roma: La Galleria Colonna, gioiello del Barocco nel cuore della Città Eterna

La Galleria Colonna è l'area più famosa di Palazzo Colonna a Roma, autentico gioiello dell'arte barocca.
Si trova nel cuore della Città Eterna, in piazza dei Santi Apostoli, dove sorge l'omonima basilica. Il Palazzo appartiene alla potente e nobile famiglia dei Colonna, molto conosciuti in città.
La creazione di Galleria Colonna fu opera di Girolamo Colonna, vissuto nella prima metà del Seicento, e che ricoprì le cariche di cardinale e arcivescovo della Chiesa cattolica. I lavori di costruzione della Galleria Colonna iniziarono nel 1654, otto anni prima della morte di Girolamo Colonna. Il primo a mettere mano al progetto della Galleria fu Antonio Del Grande, a cui Girolamo Colonna aveva affidato i lavori di ristrutturazione di Palazzo Colonna al fine di realizzare un complesso architettonico unico (4 anni prima rispetto all'inizio dei lavori per la Galleria).
L'opera venne completata agli inizi del Settecento e inaugurata l'anno 1703 da Filippo II Colonna, Connestabile del Regno di Napoli e pronipote del cardinal Mazzarino.

Opere della Galleria Colonna
La Galleria Colonna è composta da diversi ambienti. La sala principale (Sala Grande) è quella che conferisce il nome stesso all'intero apparato. Le altre sale sono: Sala della Colonna Bellica, Sala dell'Apoteosi di Martino V e Sala dei Paesaggi.
Lo scopo primario della Galleria era di esaltare la vittoria dei cristiani sui turchi a Lepanto nel 1571. Uno dei personaggi storici più importanti di quella battaglia fu Marcantonio II Colonna, a capo della flotta pontificia. Potete ammirare la sua rappresentazione nell'affresco della Sala della Colonna Bellica, dove è custodito anche il dipinto Venere Cupido e Satiro del Bronzino.
La Sala Grande è illuminata dai capolavori di Tintoretto, Guercino, Salviati, Rosa e Lanfranco. Sempre all'interno della Sala Grande potete fermarvi a contemplare i numerosi ritratti della famiglia nobiliare Colonna. Nella Sala dei Paesaggi, di notevole interesse la riproduzione fedele del Giudizio Universale di Michelangelo. Infine, dentro la Sala dell'Apoteosi di Martino V è presente il capolavoro dell'artista Carracci, Il Mangiafagioli.
Nella Sala dell'Apoteosi sono poi custoditi i dipinti Onofrio Panvinio, del Tintoretto e Il Gentiluomo dell'artista Veronese.

Curiosità sulla Galleria Colonna
Nella sala della Galleria Colonna è avvenuta l'incoronazione di Vittorio Emanuele I, nei primi anni dell'Ottocento. Inoltre, la Galleria ha ospitato anche le riprese finali del celebre film Vacanze romane.
La collezione attuale contenuta all'interno della sala ha perso in parte il valore iniziale. Infatti, la famiglia dei Colonna decise di aiutare lo Stato Pontificio in un momento di grave crisi economica vendendo alcune delle opere più importanti della loro collezione privata, rinunciando a dipinti di Raffaello, Correggio, Veronese, Tiziano e Guercino. Prima che fosse completata, la Galleria Colonna era stata progettata per essere un'opera architettonica a sé stante, non dunque un semplice museo nel quale ospitare i quadri e le altre opere d'arte appartenute da generazioni alla famiglia Colonna.
Infine, la Galleria non è l'unico museo presente all'interno di Palazzo Colonna, dal momento che l'intero edificio ingloba al suo interno il Museo delle Cere (aperto tutti i giorni dalle 9 alle 21) e l'ex Caffee-Haus, dove è possibile ammirare l'affresco Favola di Amore e Psiche realizzato dall'artista Francesco Mancini.
>
Come arrivare alla Galleria Colonna
Palazzo Colonna, dove è contenuta la celeberrima Galleria, è raggiungibile agevolmente con i mezzi di trasporto pubblico oppure a piedi, a patto di prenotare un hotel nelle immediate vicinanze del centro storico di Roma.
L'indirizzo esatto del portone d'ingresso di Palazzo Colonna è Via della Pillotta, a pochi passi da Piazza del Quirinale e dalla Pontificia Università Gregoriana. Non lontano da qui sono presenti anche la Fontana di Trevi e Piazza Venezia, senza dimenticare la Colonna Traiana. Da Piazza Venezia a Palazzo Colonna la distanza è di poco più di 200 metri, circa 3 minuti a piedi.
La Fontana di Trevi è distante circa 5 minuti, percorrendo a piedi Via S. Vincenzo e Via dei Lucchesi per poi raggiungere Piazza della Pilotta. Se non vi trovate nelle vicinanze del famoso palazzo della nobile famiglia Colonna, potete usufruire della linea metropolitana A fino alla fermata Spagna e da qui proseguire a piedi.
Da Piazza di Spagna a Palazzo Colonna dovete percorrere un tragitto della durata di circa 10 minuti, seguendo le indicazioni per la Fontana di Trevi e la Basilica dei Santi XII Apostoli. In autobus, la fermata più vicina è presso Piazza Venezia, servita dalle linee 40, 60, 64, 70, 170, H, N7, N8, N9, N15 e N18. In alternativa, sempre con i mezzi del trasporto pubblico locale di Roma, potete scendere alla fermata Nazionale/Quirinale, servita dalle stesse linee precedenti.

Orari e prezzi per la visita alla Galleria Colonna
L'ingresso a Palazzo Colonna per la visita della Galleria è concesso al pubblico soltanto un giorno alla settimana, il sabato mattina. L'apertura è alle 9.00, mentre la chiusura alle 13.15. Avete dunque poco più di 4 ore di tempo a disposizione per ammirare uno dei capolavori artistici più interessanti di Roma, racchiusi all'interno di un palazzo storico che vanta una storia di oltre 500 anni. Se interessati alla visita, accertatevi prima di eventuali modifiche agli orari di apertura e chiusura collegandovi al sito ufficiale di Palazzo Colonna.
Potete inoltre richiedere una visita guidata, disponibile tre volte al giorno (alle ore 10, 11 e 12,30). Il prezzo del biglietto intero è di 12 euro. Avete la facoltà di abbinare alla visita di Galleria Colonna anche l'appartamento della Principessa Isabelle oppure dei Giardini sul colle del Quirinale, rispettivamente al costo di 25 e 20 euro.
Se scegliete di visitare l'intero complesso di Palazzo Colonna (Galleria, Giardini e appartamento della Principessa Isabelle), il costo da sostenere è di 30 euro. Se rientrate in una delle seguenti categorie avete diritto alla riduzione del biglietto, che da 12 passa a 10 euro: over 60, ragazzi dai 13 ai 17 anni, portatori di handicap, gruppi di 6 o più persone, studenti iscritti all'Università, militari e giornalisti. I bambini fino ai 12 anni e gli accompagnatori dei diversamente abili hanno invece il diritto all'ingresso gratuito. Se desiderate godere di una visita privata, disponibile sette giorni su sette ad eccezione del sabato mattina, dovete inviare una richiesta all'indirizzo email ufficiale oppure contattare telefonicamente la Galleria Colonna srl. I contatti sono presenti sul sito ufficiale.

Vuoi soggiornare a Roma?

Per questa location ti consigliamo Hotel Panama Garden, ideale per scoprire Roma grazie alla sua posizione strategica.

10/12/2018
galleria ColonnaMarcantonio ColonnaPalazzo ColonnaVia della Pilotta

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO

icona newsletter rome hints

Iscriviti alla nostra mailing list!

* Campi obbligatori

Accetto la Privacy Policy

chiudi